Alfa Romeo C-Suv e Maserati Crossover saranno prodotti a Pomigliano?

Alfa Romeo C-Suv e Maserati Crossover sono le due principali candidate ad essere prodotte nello stabilimento Fiat Chrysler di Pomigliano

A. S.

Alfa Romeo C-Suv
Alfa Romeo C-Suv

Alfa Romeo C-Suv e Maserati Crossover sono due delle automobili più attese nel futuro prossimo di Fiat Chrysler Automobiles. Questi due modelli saranno prodotti a partire dai prossimi anni. Si tratterà di due veicoli che avranno dimensioni simili. Se il modello del Biscione è stato già confermato, quello di Maserati ufficialmente non ha ancora avuto l’ok, sebbene il numero uno del Tridente, l’amministratore delegato Reid Bigland ha fatto capire molto chiaramente che intende lanciare nei prossimi anni nuovi Suv dopo il successo commerciale di Maserati Levante. 

 

Alfa Romeo C-Suv e Maserati Crossover potrebbero essere i due modelli prescelti per essere prodotti nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Pomigliano. I due veicoli infatti potrebbero prendere il posto di Fiat Panda, la cui produzione per quanto concerne la futura generazione sarà spostata all’estero forse in Polonia dove già vengono prodotte dal gruppo italo americano guidato da Sergio Marchionne anche Lancia Ypsilon e Fiat 500. 

 

Il primo ad arrivare già entro la fine del 2019 dovrebbe essere Alfa Romeo C-Suv. Questo infatti è stato chiarito dai dirigenti del Biscione al Salone dell’auto di Ginevra 2017 che è un modello su cui si punta forte per crescere nelle immatricolazioni e conquistare nuove fette di consumatori. Proprio per questo motivo il crossover arriverà addirittura prima della futura generazione di Alfa Romeo Giulietta. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo E-Suv, debutto a sorpresa al Los Angeles Auto Show 2017?

 

Alfa Romeo crossover su base Giulietta

Alfa Romeo crossover su base Giulietta

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Jeep: le news più importanti di questa settimana

 

Dopo Alfa Romeo C-Suv sarà la volta anche del nuovo crossover targato Maserati. Si tratterà ovviamente di un Suv compatto pensato per la città che si caratterizzerà per rifiniture esterne ed interne di lusso e che in un certo qual modo rappresenterà una versione ridotta di Maserati Levante. Questo modello non è stato ancora chiaramente confermato ma a quanto pare l’ufficialità arriverà molto presto, forse già addirittura nei prossimi mesi.

 

Se realmente questi due veicoli saranno prodotti a Pomigliano, il celebre stabilimento campano di Fiat Chrysler potrà dimostrare di essere all’altezza di produrre veicoli Premium così come si augura il numero uno del gruppo italo americano, l’amministratore delegato Sergio Marchionne che ha intenzione di trasformare l’Italia in un polo produttivo di auto di lusso.

 

 

 



GUIDA: Maserati


GUIDA: Alfa Romeo

SULLO STESSO TEMA

Send this to friend